giovedì 13 novembre 2014

le ricette di rebecca














BOMBE NO  GLUTINE


Ingredienti per 6/8 bombe:
160 gr.  farina per lievitati no  glutine
3 gr. lievito di birra
20 gr. fiocchi  di  patate per purè
25 gr.  zucchero
35 gr.  burro
buccia di limone  grattata q.b.
 1 uovo
 50 gr. latte
mezzo cucchiaino  miele
 1 pizzico di sale

Preparazione

In una ciotola  mettere  60 gr. di farina  con il lievito ed il latte , mescolare  bene   e lasciare  riposare  per 1 ora  coperto. Unire tutti  gli altri ingredienti , tranne il burro, impastare  bene . Per ultimo unire il burro ammorbidito  e terminare di impastare. Mettere a lievitare per  2/3 ore secondo la stagione.
Fare le palline  poi lasciare  di nuovo  a lievitare  per altre 2/3 ore al caldo.
Friggere in olio caldo, scolare  passare nello  zucchero  , farcire  a piacere con  crema  o cioccolato  sempre no  glutine, come le  bombe classiche.

Il commento di Rebecca:

altro dolce no glutine per Francesca  , potevamo lasciarla  guardare mentre noi  ci spazzolavamo le nostre bombe ? proprio no!  Cosi , con le  dovute cautele  ho impastato prima le  sue , lontano da ogni possibile  fonte di  glutine   e poi  le  nostre ,  sempre a debita distanza. Ho temuto  che  non  mi  venissero bene, perché la  farina non è trattabile  come l’altra , quindi  ho optato per delle  palline al posto  della  sfoglia  tagliata con il  bicchiere. Ho trepidato  , ma sono cresciute  e al momento della  cottura si sono gonfiate  come le  altre , vengono solo un poco più scure. Il sapore è  piaciuto e pertanto tutto è andato  bene, sono soddisfatta, anche perché il sorriso  di Francesca è il complimento più bello che possa ottenere.



3 commenti:

SABRINA RABBIA ha detto...

sfiziosissime e delicate, te ne rubo, no due, anzi tre, mi sa che qualcuno mi deve fermare prima che te le finisco tutte!!!!Baci Sabry

carmencook ha detto...

Ma quanto sono sfiziose!!!
Bravissima Reby!!
Un caro abbraccio e a presto
Carmen

Geillis ha detto...

E va be', ma per una poverina che sta a dieta, questa è istigazione a delinquere, io adoro le bombe!