mercoledì 30 ottobre 2013

le ricette di rebecca





TORTA AL PISTACCHIO DECORATA


Ingredienti:

Sponge
200 gr. burro
200 gr. zucchero
200 gr. latte
250 gr. farina 00
4 uova
7 gr. lievito in polvere per dolci
2 cucchiaini pasta di pistacchio
1 pizzico di sale
Ripieno
300 gr. panna  da montare  vegetale senza grassi idrogenati zuccherata
Crema:
300 gr. latte
1 tuorlo
1 uovo intero
3 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di frumina
100 gr. pasta di pistacchio
Ganache
100 gr. panna liquida vegetale senza grassi idrogenati  zuccherata
150 gr. cioccolato extrafondente
Copertura e decorazioni
 400 gr pasta di zucchero
Coloranti
Varie
Nutella
Caffe
cacao

Preparazione:

venerdì
sponge: in una ciotola  lavorare il burro e lo zucchero, con lo sbattitore, a parte montare le chiare. Unire i rossi d’uovo al composto, continuare  con lo sbattitore , aggiungere ,poi, la farina mischiata  con il lievito ed il sale, incorporare



ed aggiungere il latte ed il pistacchio, mescolare bene ; per ultimo unire le chiare con movimenti dal basso in alto. Preparare due  teglie tonde (22 cm diam. ),foderarle con  carta  forno bagnata e strizzata, in una mettere i due terzi dell’impasto , nell’altra il rimanente terzo, livellare bene  cuocere in forno caldo a 160°, la prima per 30 minuti , poi la seconda per 15 minuti. Togliere dalle teglie e mettere a freddare su un panno.
Crema: vedi preparazione , unica differenza , in questo caso c’è un uovo intero e non c’è vaniglia , ma il procedimento è lo stesso.
Ganache: mettere la panna liquida a scaldare in un pentolino , tagliare il cioccolato a pezzetti. Quando la  panna è bollente versare il cioccolato, togliere dal fuoco e mescolare fino a ché diventi  una crema densa, lasciare raffreddare.
Montare la panna.
Crema chantilly:


 unire la crema fredda alla panna, mescolare bene fino ad amalgamare il tutto in una unica crema, arricchire con cioccolato  fondente a pezzetti.
Sabato
Assemblare la torta : prendere la torta più alta ,posizionarla su un piano, scavare la stessa  lasciando un centimetro  e mezzo circa di  bordo a creare una sorta di  scatola, passare uno strato  di nutella  sul  fondo, 


riempire la parte scavata con la  crema  chantilly al pistacchio e sbriciolare qualche  pezzetto di cioccolato , 


passare  sul bordo uno strato di ganache , passare uno strato di  nutella sulla superficie  della torta più bassa , nella parte che  andrà all’interno e chiudere la “scatola”  come  se questa  fosse un  a coperchio.


 Ricoprire il tutto con la ganache, livellare  bene , con un  coltello largo , tutti i lati della torta , riporre in  frigo.
Dividere la pasta di  zucchero, per la  copertura  ne occorreranno circa 300 gr. , 


colorarla di verde unendo un poco di  blu  con un poco di giallo, fare un panetto  chiuderlo bene  nella pellicola  alimentare  e lasciare da parte: con  quella  bianca  fare i funghetti. Modellare tre  basi cilindriche , cicciottelle, poi  tre  palline, la grandezza dipende  da quanto i vogliono fare  grandi ,


 poi modellarle  ponendole  sull’indice  piegato per  dare la  classica forma  a cappello, farli seccare  separatamente , poi assemblare ,



 mettendo il  cappello sul  gambo


, bagnando la punta  di quest’ultimo con poca  acqua, far seccare 


.Quando saranno secchi,  dare il colore  che  si ottiene mettendo  il cacao in polvere in un poco di caffè, mescolare  e pennellare il cappello  in modo irregolare.


 Fare delle foglioline con la pasta verde, ritagliando  degli ovali allungati  e incidendo la  superficie  con  una linea in  lunghezza e tante lineette orizzontali a simulare le venature , quando saranno secche spennellare  con la mistura  cacaocaffè  per dare l’idea  dell’autunno.
Domenica mattina
Stendere la sfoglia di pdz verde , un bel rotondo per  coprire la torta. Bagnare leggermente, con un pennello ,  tutta la superficie della torta , attenzione a non esagerare; 







con l’aiuto del mattarello sollevare la sfoglia  e posizionarla sopra  la torta , fare aderire ,




 livellare  e tagliare , con attenzione , la pasta in eccesso, 




decorare con i funghetti preparati , applicare le foglie ,  




poi  fare un  cordoncino con la le due paste bianca  e verde  alternate, posizionarlo  tutto intorno alla base della torta. Guarnire il vassoio con  foglie  precedentemente lavate ed asciugate. Conservare in luogo fresco, non in frigo.
Domenica  a pranzo

Con le candeline ,




 la torta è servita.

Il  commento di Rebecca:

compleanno del maritino, pranzo di …festeggiamento , non mi potevo esimere dal preparare una torta , per tentare la novità,  ho pensato al pistacchio.  La torta è venuta davvero buona , il pistacchio in pasta l’ho trovato  in gelateria, quella  dove  mangio gelati favolosi, gentilmente mi hanno venduto un etto circa del preparato che usano per fare il loro favoloso gelato al pistacchio, concentratissimo. Tutti  hanno gradito. Con la  pasta  tolta per  creare lo scrigno ho fatto una sorta di torta tiramisù, alternando pasta e crema  e spolverando alla fine  con il cacao , non potevo certo sprecare la crema e la torta rimaste. Per la decorazione  mi sono…buttata sul verde, per rimanere in tema ; i funghetti , perchè lui ama  andarli a cercare, e anche per  rimanere in atmosfera  autunnale.
 Sono  soddisfatta!






9 commenti:

carmencook ha detto...

Ma che bella che è questa torta Reby!!!
Bravissima!!!
Un bacione e buona serata
Carmen

Betty ha detto...

che bella!
quei funghetti sono deliziosi, sei stata veramente brava!
baci.

Mary ha detto...

che bella questa torta e anche buonissima. Complimenti

Giovanna ha detto...

Auguri al maritino e complimenti a te, questa torta è favolosa, poi adoro il pistacchio!
Un bacio

Geillis ha detto...

io adoro il pistacchio, è la torta perfetta per me!!! e poi che meraviglia la decorazione...

Simo ha detto...

bellissima e golosa...in una parola sola: perfetta!
Bacione

speedy70 ha detto...

Quanto sei brava, una torta fantastica e golosa!!!!

NonnaPapera Cristina ha detto...

Brava, io proprio non ne sono capace!

rebecca ha detto...

grazie a tutte , che piacere i vostri commenti, vi abbraccio
Reby