sabato 9 aprile 2011

le ricette di rebecca







BRIOCHE ALLA CREMA DI CEDRO



Ingredienti:

pasta brioche :
250 gr.farina 0
350 gr. Manitoba
4 uova
50 gr. zucchero
5 gr. lievito di birra secco
Crema:
1 cedro
1 uovo
40 gr. frumina
50 gr. zucchero
200 gr. latte

Preparazione:

sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido unire 100 gr. di manitoba mescolare lasciare nella m.d.p. per 30/40 minuti; unire poi tutti gli ingredienti, tranne il burro e fare impastare per 10/15m. , infine unire il burro sciolto e freddo, continuare d impastare fino a ché l’impasto risulti lucido, lasciare lievitare fino a raddoppio,circa un’ora ma chiaramente dipende dalla temperatura , il tutto sempre nella macchina del pane a freddo. Quando sarà lievitato , riprendere l’impasto e formare delle palline staccando dall’impasto pezzi da circa 25/30 gr., posizionare le palline in una teglia con la carta forno , ben distanziate, e lasciare lievitare nuovamente per circa un paio di ore , comunque fino al raddoppio . Preparare la crema : mettere a scaldare il latte con le scorze del cedro, in una tazza sbattere l’uovo con lo zucchero e la frumina formare una crema omogenea, unire il latte caldo a filo e poi mettere , di nuovo il tutto sul fornello e continuare la cottura fino a ché la crema si rassodi e diventi bella cremosa , unire un cucchiaio di succo di cedro mescolare e spegnere il fornello ,togliere le scorze, lasciare freddare la crema mescolando per evitare che si formi la pellicina. Cuocere le brioche lievitate in forno caldo a 180° per un quarto d’ora circa , controllare comunque la cottura . Lasciare raffreddare, poi con un cucchiaino farcire di crema la brioche , praticando una piccola apertura lateralmente , con lo stesso cucchiaino, spolverare con lo zucchero a velo.

Il commento di Rebecca;

morbidissime queste brioscine , non troppo dolci e dal ripieno fresco e gustoso. La pasta è lievitata tantissimo e le “palline” sono triplicate, mi hanno dato proprio una bella soddisfazione, ne sono venute un bel numero, non le ho contate, perciò una parte le ho surgelate bell’e cotte e con tanto di zucchero a velo, quando le tiro fuori, dopo scongelate, sono morbide e fragranti come appena fatte. Per la pasta brioche mi sono documentata su internet , su vari siti, devo dire che di ricette ce ne sono veramente tante , e poi, come al solito, ho tratto le mie conclusioni.


con questa ricetta partecipo a l contest "mani in pasta"


.

16 commenti:

Betty ha detto...

ma che meravigliaaaa... quasi quesi ne prendo un aper fare la merenda :-P
baci cara e buon sabato.

Federica ha detto...

oh mamma mia che delizia!!bravissima!!buone w.e!

speedy70 ha detto...

Che meraviglia Rebecca, e questa cremina mi ingolosisce parecchio, grazie, ottima ricetta! Baci e buona domenica. . .

Molino Chiavazza ha detto...

Grazie Rebecca, ricetta davvero invitante. Grazie e in bocca al lupo.

Marcella ha detto...

Mamma che belle! Sono enormiiiii

marsettina ha detto...

buonissime!

Simo ha detto...

ohmamma che spettacolo di lievitazione....slurppppppp

Dana ha detto...

Che bella ricetta! Interessante la crema!
Ti seguirò con piacere, a presto!

valerioscialla ha detto...

una ricetta davvero ottima, mi invita davvero moltissimo!! In bocca al lupo per il contest

Giovanna ha detto...

Rebecca complimenti! Sono splendide!
La lievitazione è perfetta, il ripieno mi piace moltissimo.
Ne prendo un paio!

Baci e buona domenica

Giovanna

Lady Boheme ha detto...

Questo brioches sono fantastiche, una vera delizia!!! Complimenti tesoro, un bacione

uhooi ha detto...

WOW!!! Love it!
visit our blog at http://uhooi.blogspot.com/

Passiflora ha detto...

che meraviglia.. complimenti!
ti ho scoperto con il contest chiavazza, e ti seguo! ciao!

Ca. ha detto...

Sembrano davvero morbidissime queste briochine! Ricettina salvata, sicuramente da provare, brava!

germana ha detto...

Questa la copioooooo!!!
Bacioni

Molino Chiavazza ha detto...

A causa della contemporaneità del contest "manitoba Ricette Salate" e la raccolta Pasquale non ci siamo accorti prima che questa ricetta, essendo un dolce, non può partecipare al contest della manitoba. Ci scusiamo e la invitiamo a postarci linkarci una ricetta salata. Il contest scade domani sera.
Grazie.