mercoledì 21 aprile 2010

le ricette di rebecca


PIZZA PROSCIUTTO E RUGHETTA



Ingredienti per quattro persone:
300 gr. farina di farro (o farina 0 o smezzata)
1 cubetto lievito di birra
olio extravergine oliva
sale
acqua (circa 180 gr.)
passata di pomodoro
1 mozzarella
150 gr.prosciutto crudo sottile
1 mazzetto di rughetta (rucola)

Preparazione:
in una ciotola larga , versare la farina , salarla con quattro pizzichi di sale, fare un avvallamento al centro e nel medesimo sbriciolare il lievito , unire tre cucchiai di olio e l’acqua tiepida, impastare il tutto, versare poi l’impasto sulla spianatoia infarinata e lavorare bene per almeno dieci minuti , finché la pasta non sia bene amalgamata elastica soda ma molto morbida. Rimettere la pasta in un recipiente grande e dai bordi alti, tenere presente che dovrà raddoppiare di volume dopo la lievitazione, coprire con la plastica , per mantenere l’umidità , tenere al caldo per circa un’ora e comunque fino a ché non sia raddoppiato il volume. Lavare la rughetta avendo cura di selezionare tutte le foglioline più tenere; in una ciotola preparare la passata di pomodoro, circa mezzo litro, con il giusto sale e due giri di olio, e per ultimo tritare finemente la mozzarella. . Riprendere la pasta lievitata e scodellarla sulla spianatoia infarinata, dividere l’impasto per le teglie utilizzate (es. due teglie , due parti di pasta), con questa quantità si possono fare due teglie rettangolari 35x50 circa. Stendere la pasta a forma rettangolare, metterla nella teglia leggermente oliata , adattare la pasta al fondo della teglia modellando con le mani fino a coprire bene il fondo stesso. Spargere sulla pasta un velo di passata di pomodoro condita, mettere in forno caldo ,180°, per circa 15 minuti, unire la mozzarella a pioggia su tutta la superficie, portare a terminala cottura, sfornare . A questo punto disporre sulla pizza calda le fette di prosciutto a coprire la superficie e ancora sopra , a pioggia cospargere di rughetta.

Il commento di Rebecca:
martedì pizza !!!! fresca e stuzzicante questa pizza , si può anche fare su base bianca omettendo il pomodoro , trovo però che così sia più gustosa , altra versione , ma molto più pesante, e quella in cui , omettendo la mozzarella una volta sfornata si spalma di maionese e poi si mettono le fette di prosciutto e la rughetta ( a Roma la chiamiamo così) come prassi. Comunque è sempre molto buona! La foto è povera ma è di quel poco che sono riuscita a strappare dalle fauci degli affamati .

7 commenti:

Alice4161 ha detto...

Buonissima e sfiziosa la pizza così.


brava.

Giovanna ha detto...

Rebecca è bellissima! L'abbinamento rucola prosciutto mi piace moltissimo.
E la rucola sa tanto di primavera.
Baci Giovanna

marifra79 ha detto...

Ho da poco scoperto la rucola...la metterei ovunque!Che buona dev'essere la pizza così!Un abbraccio

Federica ha detto...

un abbinamento perfetto! lo credo bene che sia stata spazzolata velocemente..è buonissima! baci!

Simo ha detto...

...buona...slurp....

Danea ha detto...

La pizza con la rucola è una delle mie preferite, soprattutto nella bella stagione! Proverò anche la tua variante ;)
Baci.

rebecca ha detto...

Ciao ragazze! la rucola o rughetta è veramente un ingrediente da tenere presente, pizza pasta ed antipasti...e vai con la fantasia!
un abbraccio Reby