martedì 13 aprile 2010

le ricette di rebecca


PASTIERA




speciale menù feste



Ingredienti per 2 torte da cm.26 c/a:

Frolla:
600 gr. farina 00
200 gr. strutto (o burro) morbido
200 gr. zucchero
3 uova intere
1 tuorlo
buccia grattugiata di 1 limone
mezza bustina di lievito per dolci
Ripieno:
1 barattolo di grano cotto gr.580 c/a
600 gr. ricotta di pecora
400 gr. zucchero
500 gr. latte
7 tuorli di uova
5 albumi di uova
1 fiala di aroma fiori d’arancio
1 fiala aroma di vaniglia
40 gr. cedro candito a cubetti
1 buccia intera di arancia

Preparazione:

il pomeriggio prima del giorno della cottura del dolce:
iniziare dal ripieno : porre la ricotta in uno straccio bianco a scolare per almeno due ore.
in un tegame mettere il grano del barattolo con il latte e la buccia intera di una arancia e un pizzico di sale, fare andare a fuoco lento per almeno tre quarti d’ora, se necessario anche un’ora, rimestando per non farlo attaccare , dovrà diventare un composto cremoso non liquido. Lasciare raffreddare completamente a temperatura ambiente.
Riprendere la ricotta e , in una terrina , schiacciarla bene con una forchetta fino a che diventi una crema, unire lo zucchero, sbattere bene con la forchetta ad amalgamare, oppure usare il frullatore ad immersione, ma solo per qualche secondo altrimenti diventa troppo liquido il composto. Coprire con la pellicola alimentare e lasciare riposare in frigo fino all’indomani.
Preparare la frolla: in una terrina larga mettere la farina e lo strutto a temperatura ambiente , impastare con le dita, pizzicando, in modo da unire la parte grassa alla farina, con un poco di pazienza. Unire gli altri ingredienti ed impastare fino ad ottenere una pasta omogenea, fare una palla , avvolgerla nella pellicola alimentare e metterla in frigo.
La mattina dopo: tirare fuori dal frigo la ricotta, riprendere il tegame con il grano e separare dal composto la buccia d’arancia, tritarla su di un tagliere e riunirla al composto nel tegame. Unire alla ricotta i sette tuorli di uova, gli aromi ed il cedro in cubetti ed unire il tutto al grano cotto; per ultimo montare a neve ferma cinque albumi ed unirli al composto mescolando dal basso verso l’alto per non farli smontare.
Riprendere la frolla, impastarla un poco per renderla malleabile; dividerla in due . Prendere una parte e dividerla ancora in due parti di cui una sia un terzo dell’altra, stendere direttamente sulla carta forno , tagliata a misura della teglia e precedentemente bagnata e strizzata,la parte maggiore della pasta a formare un cerchio grande quanto il diametro della teglia più l’altezza dei bordi( dovrà contenere il ripieno), mettere nella teglia ed aggiustare secondo la forma della stessa; versare la metà del composto del ripieno , poi , con la rimanente pasta, fare la griglia, a piacere o a strisce larghe o a “rotolini”. Ripetere l’operazione con l’altra parte della pasta nella seconda teglia.
Cuocere in forno caldo a 180° per circa un’ora, poi lasciare raffreddare in forno, controllare comunque la cottura i tempi sono indicativi, ogni forno ha una tempistica propria, la pastiera è cotta quando è dorata come una crostata. Il ripieno tende a gonfiarsi e a rimanere liquido, si assesterà man mano che si fredda.
Spolverare con zucchero a velo una volta fredda. La pastiera va mangiata dopo almeno un giorno di riposo, meglio se due.





Il commento di Rebecca:
è veramente una torta buonissima!!!! La sua bontà è direttamente proporzionale alle calorie…………..perciò quanto può essere calorica!!??! Erano un po’ di anni che non la facevo, proprio per il motivo appena esposto, ma a forza di vedere le amiche blogger fare queste meravigliose bombe caloriche, mi è presa voglia di riprovare. Ho diminuito molto lo zucchero nel ripieno , non mi piace troppo dolce, e metto anche meno canditi , ma è una questione di gusto personale per il resto mi attengo alla ricetta riportata sui barattoli di grano precotto. Comunque sono soddisfatta del risultato, anche perché, l’ho mangiata molto volentieri , ma solo quel poco per festeggiare la Pasqua.

13 commenti:

Federica ha detto...

carissima Rebecca è stupenda!!! mette l'acquolina solo a guardare!! complimenti!

Simo ha detto...

Complimenti davvero....preparazione abbastanza laboriosa, ma tu l'hai fatta in maniera speciale!

Luciana ha detto...

Ciao cara, complimenti ti è uscita benissimo...so che non è facilissima da fare, ma tu sei stata impeccabile!!! un abbraccio

Giovanna ha detto...

Rebecca che brava! La tua pastiera è deliziosa!!! E te lo dice una napoletana doc!
Baci Giovanna

manuela e silvia ha detto...

Sai che faremmo follie per questo dolce!! ne hai fatto uno piccino da inviarci vero?!
il segreto stà nella freschezza e qualità degli ingredienti...
bravissima, la tua è perfetta!
peccato non poterla anche assaggiare!!!
un bacione

Betty ha detto...

che bella questa pastiera!!! Bravaaa!

rebecca ha detto...

apro il blog e ..faccio il pieno di complimenti...GRAZIE!!!! devo dire che le foto, fatte col telefonino, non rendono giustizia, ma per il resto ..a tutto gusto! un abbraccio a voi- Fede, Simo,Luciana,Giovanna, Manu e Silvia, Betty- grazie ancora
ciao Reby

dolceamara ha detto...

la pastiera l'ho mangiata ma mai fatta. Tu sei stata davvero brava!!

Geillis ha detto...

che meraviglia!! A me piace moltissimo, però non ho avuto mai il coraggio di cimentarmi, per cui...brava!!

fiorix ha detto...

Che delizia reby...eh si ogni tanto almeno nelle feste ci concediamo delle golosità ipocaloriche (io purtroppo non lo faccio solo durante le feste ahahah)!!!
Troppo buona la pastiera!!
Un bacione grande

nitte ha detto...

Complimenti ho visto il tuo blog per mezzo di un post su cenerentola in cucina.Bravissima Ti metto tra i blog che seguo .Posso?ciao!!!!

Vale ha detto...

Ciao Rebecca! innanzitutto... che bella la tua pastiera! è uno dei miei dolci preferiti ma l'ho sempre mangiata fatta da altri! ;)
volevo anche scusarmi perchè il tuo commento all'aggiornamento della raccolta è andato perso... Avevo fatto un'errore e per correggerlo ho fatto un copia incolla del post che poi ho ripubblicato... ma non c'erano più i commenti! :( ... pardon!
ciao ciao
Vale

rebecca ha detto...

-Dolceamara, Geillis , Fiorix- grazie ragazze!!!
-Nitte- benvenuta e grazie dei complimenti, mi piace avere nuove amiche, ti verrò a trovare
-Vale- non ti preoccupare tornerò e lascerò un altro commento, mi fa piacere tornare a trovarti
Un abbraccio a tutte!
ciao Reby