giovedì 12 gennaio 2012

le ricette di rebecca













CIAMBELLINE ANGELICA CON L.M.



Ingredienti:


pasta brioche:
230 gr. pasta madre
153 gr. acqua
1 cucchiaio e mezzo zucchero
1 pizzico di sale
2 tuorli di uovo
100 gr. farina manitoba
250 gr. farina 0
70 gr. burro
buccia grattata di limone o arancio


ripieno :uva sultanina rinvenuta q.b.
nocciole tritate q.b.


glassa:1 chiara d’uovo
2 cucchiai di zucchero a velo
Preparazione:


nella impastatrice mettere la pasta madre con la farina manitoba e metà acqua, fare impastare per qualche minuto, fino a ché diventi una crema densa, lasciare lievitare per una mezz’ora; poi unire tutti gli altri ingredienti per la pasta brioche, tranne il burro e fare impastare per 10/15m. , infine unire il burro sciolto e freddo, continuare d impastare fino a ché l’impasto risulti bene incordato e lucido, lasciare lievitare fino a raddoppio,circa un’ora, chiaramente dipende da vari fattori non ultima la temperatura , il tutto sempre nella macchina , ma , chiaramente, si può fare anche tutto a mano. Quando sarà lievitato , riprendere l’impasto e rovesciarlo delicatamente sulla spianatoia infarinata , stendere la pasta con il matterello, ottenendo una forma rettangolare ridividere in tanti rettangoli quante ciambelline si vogliono ottenere, più è piccolo il rettangolo più piccole verranno le ciambelle, cospargere la superficie con uvetta fatta rinvenire in acqua calda con un poco di liquore aromatico, può essere sambuca rum o strega , e granella di nocciole, o come fantasia detta. Arrotolare la sfoglia dal lato lungo ad ottenere un rotolo, con un coltello affilato tagliare a metà il rotolo longitudinalmente , con attenzione. Sulla carta forno predisposta per la teglia intrecciare le due metà avendo cura di lasciare in alto la parte del taglio, unire, infine, le due estremità formando la ciambella, ricordare di disporre le ciambelle ben distanti perché raddoppieranno in lievitazione. Mettere in teglia direttamente con la carta forno. Lasciare lievitare fino al raddoppio, il tempo dipende dalla temperatura esterna. Cuocere in forno caldo a 200° circa per 20 minuti , i tempi sono sempre relativi al forno che si usa. Preparare una glassa con una chiara di uovo e due cucchiai di zucchero a velo, appena cotta togliere dal forno e immediatamente spennellare con la glassa tutta la superficie, rimettere nel forno caldo, ma spento, per qualche secondale ciambelle sono pronte, gustare dopo che si saranno raffreddate.

Il commento di Rebecca:

la torta angelica mi piace molto da vedere e da mangiare, ho voluto replicarla con la pasta madre
in versione mini e multipla , sono venute delle ciambelle molto carine, buone e …monoporzione. Ci vuole un poco di pazienza ad intrecciare le ciambelle perché più sono piccole , più cresce la difficoltà, ma alla fine si riesce , consiglio è di non farle troppo piccole , ideale è la misura della circonferenza delle tazzone da latte. Come al solito le ho messe nel forno spento la sera , hanno lievitato tutta la notte e la cottura la mattina ha riempito la cucina di un dolce profumo, supercolazione!
  


Eccomi dopo la lunga assenza fatta di tanti impegni e un po' di vacanze, vi abbraccio con affetto tutti, rinnovando gli auguri di buon anno , sono molto impegnata con il censimento , siamo agli sgoccioli, e non potrò essere assidua nei commenti , comunque ci sono e vi seguo come sempre un grosso abbraccio!

12 commenti:

Elena ha detto...

molgo gustosa questa ciambella, mi piace!

carla ha detto...

caspiterina che morso le darei!

Simo ha detto...

anche io stravedo per questa torta, l'ho sempre assaggiata ma mai realizzata!
Un abbraccio e in bocca al lupo per i tuoi impegni
P.s: se ti avanza tempo...ho indetto il mio primo contest!
Un abbraccione

Geillis ha detto...

che meraviglia, queste ciambelline lievitate, devono davvero essere deliziose, brava brava brava

sednablu ha detto...

Buone queste ciambelle!

nonna papera ha detto...

veramente belle...e anche il procedimento mi piace,brava!

Betty ha detto...

sono deliziose, brava!

MONIA ha detto...

ne voglio una...due...tre fetteeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!! buon giorno cara ^-^

speedy70 ha detto...

complimenti Rebecca, bellissimi e invitanti!!!!!!!!!!!!

le ricette di Ninì ha detto...

che belle ciambelline e saranno sicuramente ottime,complimenti ciaooo..

Giovanna ha detto...

Con il lievito madre sono favolose! Rebecca, sei sempre più brava! Sforni delizie da far impallidire una pasticceria! ^_^
Vengo a fare colazione da te?
Un bacione grandissimo e buon fine settimana

Federica Simoni ha detto...

che belle queste ciambelle!!sempre bravissima Rebecca!baci!