giovedì 2 giugno 2011

le ricette di rebecca






MAIALINO AL FORNO


Ingredienti per quattro persone:


700 gr. maialino
1 manciata fofglie di mirto
olio extravergine d’oliva


Preparazione:


lavare la carne e asciugare bene con carta casa, asciugare ulteriormente la cotenna usando l’asciugacapelli, deve essere perfettamente asciutta; ungere una teglia con poco olio, salare la carne e porre nella teglia mettendo la parte della cotenna sopra, cospargere di foglie di mirto. Mettere in forno termoventilato caldo a 200° dopo qualche minuto abbassare a 180°, cuocere per circa una ora e mezza, deve colorire bene la cotenna; importante non si deve girare la cotenna deve sempre rimanere rivolta verso l’alto, controllare la cottura che ,si sa ,varia da forno a forno, servire ben caldo .


Il commento di Rebecca:


il segreto per cuocere bene il maialino me lo ha confidato un signore di La Maddalena, come dicono loro- non vuole condito molto, perché è buono di suo, non si gira , e vuole forno termoventilato- tutto questo aggiunto alla cotenna superasciutta, certo se poi si avesse la possibilità di farlo ,come loro, cotto nella buca di sassi arroventati , o allo spiedo…. In casa fatto così è un ottimo sostituto, croccante fuori e succoso e saporito nell’interno

14 commenti:

dolceamara ha detto...

Un bel arrosto e con un sapore unico visto che c'è il mirto, dev'essere davvero ottimo. Ma davvero hai usato l'asciugacapelli???...Si può eventualmente metterlo nel forno a bassa temperatura tipo 50°C e farla asciugare lì la cotenna??Pensi che comprometta la buona riuscita di questo piatto?
Scusa forse faccio domande assurde, ma mi incuriosiva sta cosa della cotenna...Grazie.
Ciao.

rebecca ha detto...

dolce- ti rispondo , anche a me ha incuriosito il fatto dell'asciugacapelli, ma la cosa importante è che la cotenna non deve essere umida, suppongo che mettendo in forno il tutto , questa mantenga la sua umidità e si asciughi di pari passo alla carne e quindi inizi una sorta di precottura, non credo che funzioni, ma è una mia opinione, ti abbraccio Reby

Dana ha detto...

E' spesso il nostro pranzo della domenica, l'avrei fatto anche oggi ma in macelleria era finito.
Io non lo preparo proprio così, addirittura la cotenna la massaggio con olio e sale come mi hanno insegnato i mie suoceri, non lo giro,come fai tu, ma la cottura avviene a forno statico. La cotenna rimane croccante forse perchè l'olio evita che rimanga umido.
Il tuo ha un bellissimo aspetto, sono certa sia ottimo. Complimenti!

Lady Boheme ha detto...

Un arrosto meraviglioso e profumato!!!! Una proposta sublime!!! Complimenti tesoro, sempre bravissima! Un abbraccio

Giovanna ha detto...

Che tecnica particolare, non la conoscevo proprio!
Immagino il profumo del tuo arrosto all'aroma di mirto.
Complimenti Rebecca, sei stata bravissima!

Baci e buon fine settimana

Giovanna

Simo ha detto...

Ricordi e profumi di Sardegna mi affollano la mente...che piatto profumato e squisito!
Buon fine settimana mia cara

rebecca ha detto...

Dana- segno il consiglio del'olio
Lady -sei sempre cara, grazie
Giovanna-sì un ottimo profumo , troppo buona!
Simo- e sì che posti meravigliosi , e che profumi.... non vedo l'ora che arrivi il 10 giugno per tornarci!
grazie e un abbraccio
ciao Reby

Marcella ha detto...

Che figata! Un marito pescatore!!! E cosa vuoi di più! Lui pesca, tu ti croggioli al sole...poi lui viene, ti porta il pescato e vi fate una bella cenetta!
Beh se non prende nulla potete sempre ripiegare sul maialino sardo!
Baci

dolceamara ha detto...

Grazie Rebecca :)

Federica ha detto...

ammazza Rebecca che bella questa ricetta!non si finisce mai d'imparare!!!!complimenti!

speedy70 ha detto...

Ha un aspetto veramente delizioso, e quanto è semplice!!!! Ottima ricetta cara Rebecca!!!!!

annamaria ha detto...

Ciao rebecca grazie della visita, qui' da te sembra tutto fatato, questa ricetta poi deve essere deliziosa grzie Annamaria

stefy ha detto...

Caspiterina sembra veramente ottimo.....ma che profumino...lo sento arrivare fin qua....bacini

Cristina ha detto...

Ciao,
ho aperto un contest in collaborazione con Le Creuset, se vuoi saperne di più su come partecipare trovi tutto qui http://panperfocaccia-grianne.blogspot.com/2011/05/una-gita-senza-formaggio-con-le-creuset.html
Buona domenica!