domenica 20 dicembre 2009

le ricette di rebecca



TRECCE
Ingredienti:

250 gr.farina Manitoba
250 gr. farina 00
1 bustina di lievito di birra essiccato
150 gr. latte
150 gr. zucchero
2 uova

Preparazione:

Sciogliere lo zucchero ed il lievito nel latte appena intiepidito. In una ciotola larga mettere le farine e miscelarle bene , unire il burro leggermente ammorbidito e lavorare farina e burro schiacciandoli tra le dita , operazione piuttosto lunga che richiede un po’ di pazienza, finché non saranno bene amalgamati. Incorporare le uova , lavorando bene l’impasto col cucchiaio di legno o la frusta.
Unire lentamente il latte ,con lo zucchero e il lievito disciolti , fare amalgamare bene all’impasto.
Lavorare bene la pasta finché non diventi elastico morbido e compatto. Lasciare lievitare
per circa due ore al caldo, in un recipiente coperto. Riprendere la pasta lievitata e sulla spianatoia infarinata, impastare ancora per qualche minuto, la pasta assorbirà la farina necessaria qualora dovesse attaccarsi alle mani , finché non sarà bella omogenea liscia e compatta. Dividere l’impasto in tocchetti, dai quali “allungare”dei cordoncini di pasta, tagliare ognuno in due parti di cui la più corta sia pari ad un terzo della parte più lunga.. Disporre a” ferro di cavallo la parte più lunga e mettere la parte più corta al centro intrecciare i tre cordoncini e porre sulla teglia , la grandezza della treccia è determinata dalla lunghezza dei cordoncini, quindi si può scegliere secondo fantasia personale. Proseguire fino a terminare la pasta. Disporre le trecce nella teglia, predisposta con carta forno , a debita distanza perché continueranno a lievitare, bagnare la parte superiore con il latte e spolverare con lo zucchero. Lasciare lievitare le trecce in forno freddo, per almeno cinque ore, poi cuocere a 200° per circa 20 minuti , naturalmente ogni forno ha i propri tempi quindi il tempo è indicativo.
Il commento di Rebecca :

ho preso lo spunto per queste trecce da una ricette per cornetti del manicaretto
http://www.ilmanicaretto.it/2008/02/25/ricetta-cornetti-dolci/, poi ho elaborato , fino a d approdare alle trecce. Visti i lunghi tempi di lievitazione , un consiglio è di prepararli la sera e farli lievitare la notte, cuocerli poi la mattina e fare un bellissima colazione con le trecce calde. Con il mio termoventilato con il programmatore ho predisposto l’accensione per la mattina e ci siamo svegliati con un profumo delizioso e un calduccio ….che vi garantisco di questi tempi è piacevolissimo!!!
Vengono un buon numero di trecce , con questi ingredienti, pertanto le ho surgelate. Si tolgono dal congelatore la sera prima dell’utilizzo e la mattina scaldate, sono ottime. Si possono tagliare a metà e farcire con marmellata o nutella.

11 commenti:

Mary ha detto...

bella la treccia sembra cosi soffice!

Geillis ha detto...

mi piacciono questi dolci semplici e fragranti, mi copio la ricetta!!
Poi, con la Nutella, sai che libidine...

marifra79 ha detto...

Utilissima la foto della treccia...così te la copio!!!Buonissima!UN ABBRACCIO

Simo ha detto...

Fantasticheeeee!!!!!!! Sai che le ho fatte recentemente anche io, molto simili alle tue?
Bacioni!

Giovanna ha detto...

Quanto mi piacciono le trecce!
Le tue hanno un aspetto meraviglioso, e poi la nutella....
Come stai?
Baci Giovanna

rebecca ha detto...

Un abbraccio a tutte voi, grazie dei vostri graditissimi commenti.
@Giovanna. grazie sto molto meglio, sei sempre molto cara grazie.
ciao Reby

Mirko D'Isidoro ha detto...

Mi fa piacere che una nostra ricetta sia stata d'ispirazione per la tua creazione ;).

Spero torni presto a trovarci, e anche commentare qualche articolo, magari con suggerimenti utili in base alle tue esperienze culinarie ;).

Giovanna ha detto...

Cara Rebecca, tanti cari auguri! Giovanna

Geillis ha detto...

Auguri di tutto cuore da Geillis

marifra79 ha detto...

BUON NATALE!!!!!AUGURI di cuore!!!
UN ABBRACCIO

Luca and Sabrina ha detto...

*
***
°*°*°
*°*°*°*
**°*°*°*°
°*°*°*°*°*°
+++++
Buon Natale e Felice Anno Nuovo!
Sabrina&Luca